closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Gasparri, insulti da cyberbullo e poi querele

Il cyber-bullo Maurizio Gasparri non si placa. Dopo aver chiamato Fedez «coso dipinto» che «ispira pena» (per la sua foto con un cartello «#Stopinvasione della Lega»! Io accolgo migranti in casa. Gratis!») si è poi distinto rivolgendosi così a una ragazza che difendeva il rapper («quel ’coso colorato’ è una persona pulita, a differenza tua che sei sporco e te la credi»): «Meno droga, più dieta. Messa male». Ieri Fedez, su Fb, ha scritto che «se la ragazza insultata dal vice presidente del Senato decidesse di rivalersi tramite vie legali, sarò felice di sostenere il costo dell’azione», «per me il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.