closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Gantz rinuncia, Israele verso le terze elezioni in un anno

Israele. Il premier incaricato e leader del partito centrista Blu Bianco non è riuscito a formare un governo di minoranza. Lo stallo politico non è stato superato. Netanyahu sorride, avrà più tempo per trovare una via d'uscita ai suoi guai con la giustizia

Benny Gantz getta la spugna e Benyamin Netanyahu tira un sospiro di sollievo mentre Israele si avvia verso nuove elezioni, le terze in un anno dopo quelle del 9 aprile e del 17 settembre. Lo stallo politico resta e ieri sera il leader del partito Blu Bianco e premier incaricato ha telefonato al capo dello stato Rivlin per informarlo di non essere stato in grado di formare un governo. Il suo fallimento, che segue quello di Netanyahu, era stato decretato qualche ora prima dal rifiuto di Avigdor Lieberman, capo del partito laicista di destra Yisrael Beitenut, ago della bilancia della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.