closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Ganna Express, record mondiale e l’Italia a due ruote spicca il volo

Tokyo 2020. Il campione di Verbania guida una rimonta mozzafiato nell'inseguimento a squadre maschile (ciclismo su pista): è il sesto oro

Ai 3mila metri non sembrava più fattibile. Sì, l’Italia schierava come quarta punta il grande Filippo Ganna, l’uomo che aveva trascinato il treno azzurro al record del mondo in semifinale. Si pensava che con lui da finisseur si potesse prendere fino a mezzo secondo alla fortissima Danimarca, non di più. Così, a parte la prima frazione in cui l’Italia ha retto bene ed è stata addirittura avanti nello spettacolare raffronto «a specchio» che ferma l’intertempo cronometrico a ogni giro di pista, è sembrato quasi naturale che gli azzurri cedessero, centesimo dopo centesimo, alla poderosa progressione danese. Ma ai 3 kilometri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.