closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

GameStop, la vendetta contro Wall Street

La storia. Le azioni di GameStop, catena di videogiochi, sono salite del 1800%. Milioni di risparmiatori Usa e precari senza lavoro usano le tecniche della finanza per attaccarla. Ma questo gioco può essere grande e terribile: c'è qualcuno che specula su chi specula per gioco, interesse, bisogno o per "democratizzare la finanza". Nel settore delle scommesse al ribasso la Tesla ha guadagnato miliardi solo a gennaio, il suo fondatore Elon Musk ha scritto un tweet che ha fatto schizzare le azioni di GameStop. Alexandria Ocasio Cortez: "Inaccettabile bloccare gli investitori retail dall'acquistare titoli mentre gli hedge fund sono liberi". "Il capitalismo del popolo non esiste" scrive Jacobin in un editoriale. Prevista un'audizione al Congresso. E l'ordalia finanziaria continua a dieci anni da Occupy Wall Street

Un negozio di GameStop, venditore di videogiochi, a NewYork

Un negozio di GameStop, venditore di videogiochi, a NewYork

È Davide contro Golia, dicono. È la rivolta contro gli hedge fund dei piccoli risparmiatori e dei precari americani rimasti senza reddito a causa dei lockdown per bloccare il Covid. Una vendetta costata miliardi di dollari in pochi giorni ai grandi fondi di investimento che scommettono al ribasso sui titoli di aziende decotte per ricomprarli a un prezzo inferiore. I nuovi Davidesi sono organizzati in sciame, hanno preso le fionde sulla piattaforma Reddit e dall’estate scorsa, ma in particolare tra martedì e giovedì scorso, hanno scagliato i loro proiettili contro i Golia che proliferano sulle »vendite allo scoperto» (short selling)...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.