closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Gamal Eid: «Troppa repressione, la nostra ong chiude»

Egitto. Intervista all'avvocato e attivista, fondatore dell'Arabic Network for Human Rights Information: «Arresti, minacce, pestaggi: è insopportabile. La società egiziana perde un’organizzazione che ha difeso i diritti umani per molti anni. Chiudere la strada a ogni forma di dissenso ha conseguenze spaventose»

Gamal Eid

Gamal Eid

Il 10 gennaio scorso Gamal Eid, tra i più noti avvocati e difensori dei diritti umani in Egitto, ha dato voce a un timore che serpeggiava da tempo: Anhri, l’Arabic Network for Human Rights Information, chiude dopo 18 anni di attività. Lascia l’Egitto più solo. La decisione della rete che ha difeso i diritti umani, la libertà d’espressione e i prigionieri politici dal 2004, diventando la più importante piattaforma della società civile egiziana, l’ha spiegata lo stesso Eid: un livello di repressione tale da rendere l’attività impossibile. Minacce, arresti, processi, pestaggi e da ultimo l’obbligo ad adeguarsi alla nuova legge...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.