closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Galles e Irlanda del Nord, le debuttanti

Francia 2016. E' la prima volta per entrambe agli europei, ma possono contare su un comune precedente a dir poco incoraggiante.

Diciamolo subito, se l'allora presidente dell'UEFA Michel Platini, prima di cadere ahi lui in disgrazia, non avesse disegnato una fase finale dell'Europeo molto più democratica e soprattutto partecipata, forse non avremmo avuto questa presenza massiccia di nazionali britanniche. Ciò detto, che tre delle quattro squadre che fino al 1984 si sono contese l'Home Championship (l'ex torneo Interbritannico) più la Repubblica d'Irlanda siano ai nastri di partenza di Francia 2016 è lo stesso un grandissimo risultato. Se l'Inghilterra può vantare qualche ambizione di successo finale, che poi di solito evapora miseramente come accade dal 1966 fino a oggi, e l'Eire è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.