closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

«Fuori il Pd dalla scuola»

No Ddl Scuola. In duemila con i sindacati in corteo a Roma contro la riforma della scuola di Renzi. Contestazione a Mineo (Pd) salvato da Bernocchi (Cobas). Il voto di fiducia al Senato ha messo fine a un equivoco: dopo la riforma Renzi nessun partito di «sinistra» potrà più fare politiche di «destra». Le immagini, le reazioni, il racconto di una giornata che ha messo fine alla libertà di insegnamento nella scuola in Italia

In corteo contro il Ddl Scuola ieri a Roma

In corteo contro il Ddl Scuola ieri a Roma

Il patto per tenere unito il Partito Democratico nelle mani di Renzi ha tenuto e l'agnello della scuola è stato sacrificato. La sinistra Dem ha votato la fiducia sul Ddl Renzi, ha salvato il governo e ha segnato la propria fine. «È la peggiore fiducia possibile – ha ammesso il senatore Pd Miguel Gotor, docente universitario – perché viene data a un governo che con il suo comportamento mostra di non avere fiducia nel mondo della scuola. Questo non è il partito né il programma con cui nel 2013 noi senatori del Pd ci siamo presentati alle elezioni. Gli italiani...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.