closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Fuori dal mondo nel cuore del mondo

Tradizione cristiana. Da Cluny a Camaldoli, da Odone musico a Romualdo, un volume collettaneo Carocci sul mondo benedettino e il suo sviluppo tra il X e il XII secolo: I castelli della preghiera a cura di G.M. Cantarella

Anonimo francese, veduta dell’Abbazia  di Cluny, foto Fondazione Ragghianti

Anonimo francese, veduta dell’Abbazia di Cluny, foto Fondazione Ragghianti

Il «pieno medioevo» è un concetto storiografico sorto in ambito tedesco e rimarca la centralità di un «gruppo di secoli» (X, XI e XII) in cui avviene un profondo cambiamento nella facies delle corporazioni europee di ogni ordine e grado. Arteria, punto di snodo tra «alto» e «basso medioevo» nel momento in cui artisticamente si avvicendano romanico e gotico, l’aggettivo «pieno» coincide con «centrale» o «classico»: evidenzia dunque quel culmine negli organismi politici e culturali che è impossibile eludere in sede di analisi storica (un po’ come l’Atene del V secolo a. C., per intenderci). Tra i diversi ingranaggi in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi