closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Fuori chi dissente»

5 Stelle. Grillini spaccati al Senato: Orellana: «Le alleanze non sono un tabù». Ma Grillo e Morra lo avvertono: «Ripensaci o sei fuori». E il leader annuncia un nuovo «Vday»

Beppe Grillo

Beppe Grillo

«Io sono per il dialogo come le eravamo ad aprile. Parliamo solo di ipotesi che non si concretizzeranno, ma non bisogna avere tabù. Siamo in 50, non possiamo pensare di fare un governo in 50 e non possiamo metterci i paraocchi con dei no assoluti». Alla fine la rottura c'è stata. E anche se per ora nessuno dei senatori 5 stelle sembra intenzionato a voler uscire dal gruppo, le parole di Luis Alberto Orellana mettono il dito nella piaga che da settimane divide l’arcipelago grillino: cosa fare di fronte a un eventuale governo Letta-bis. Per Orellana non ci sono dubbi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi