closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Fumagalli: «Recovery Fund: dalla scuola al welfare un altro piano è possibile»

Intervista. Il progetto del movimento "Priorità alla Scuola" alternativo al "piano di ripresa e resilienza" che sarà adottato dal governo Draghi. Parla l'economista Andrea Fumagalli che ha collaborato alla sua scrittura: «Lo scopo della spesa è migliorare l’istruzione e lo Stato sociale, non implementare la logica di mercato ispirata dal New Public Management. Il "reddito di cittadinanza" resterà e saranno potenziate le politiche attive del lavoro in un'ottica di Workfare. L’annullamento del debito in mano alla Bce è possibile e non avrebbe alcuna ripercussione»

Per il movimento «Priorità alla scuola» il temporaneo vuoto di governo è stata l’occasione per ripensare le bozze del «Recovery Fund» che sarà riscritto dal prossimo governo Draghi. L’idea centrale è questa: lo scopo della spesa sociale è migliorare l’istruzione, non implementare la logica di mercato sulla quale è basato anche il piano italiano. Andrea Fumagalli, docente di economia all’università di Pavia, ha partecipato alla definizione del piano alternativo presentato ieri sera. Con lui analizziamo anche la filosofia del piano «di ripresa e resilienza» e le prospettive che potrebbero aprirsi nei prossimi mesi. [caption id="attachment_485582" align="alignleft" width="365"] L'economista Andrea Funagalli[/caption]...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.