closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Fukushima, fuga di acque radioattive La Tepco sotto accusa: «Inaffidabile»

Giappone. Un altro incidente nella centrale nucleare colpita nel 2011. Fuoriuscite 300 tonnellate di liquido altamente contaminato

Ora è un incidente «serio». Per dirla in numeri, un livello 3 Ines, nella scala internazionale delle catastrofi nucleari che va da 1 a 8. Un disastro semi annunciato che è già l’evento più grave dopo l’11 marzo 2011. E che, soprattutto, irrita e spaventa una popolazione ormai disillusa dalle continue rassicurazioni delle autorità. Trecento tonnellate di acqua ad alta concentrazione di materiali radioattivi sono fuoriuscite da una cisterna utilizzata per la raccolta delle acque di raffreddamento delle barre di combustibile nucleare contenute nei reattori della centrale nucleare Daiichi di Fukushima, danneggiata dal terremoto e dallo tsunami che a marzo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.