closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Fuga dalla Siria, arrivano in 400

Italia. Una donna partorisce sul barcone sul quale stava viaggiando da quattro giorni. Parla il sindacalista della Cgil che ha dato l’allarme: «Al telefono gridavano: ’Abbiamo paura di morire, la barca rischia di ribaltarsi’»

Sono almeno 400 i rifugiati arrivati sulle coste della Sicilia nelle ultime 48 ore. Tre sbarchi, due a Siracusa solo nella mattina di ieri, raccontano il dramma della tragedia siriana. Sono infatti in prevalenza siriani, moltissime donne e bambini, che su diverse carrette del mare hanno tentato la traversata sperando di salvarsi dalla guerra. 150 solo martedì si sono arenati con un peschereccio sulla costa di punta Milocca, sono riusciti a scendere con un approdo di fortuna e quindi rintracciati dalle autorità locali sono stati poi presi incarico dai soccorritori. Ieri, invece, prima in 191 sono stati tratti in salvo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi