closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Freedom Flotilla: #NextPortGaza

Gaza. Sono in viaggio le quattro imbarcazioni del nuovo convoglio che intende rompere il blocco navale attuato da Israele. Tra i 50 passeggeri di 17 Paesi un ex presidente tunisino, europarlamentari, una suora, un deputato arabo israeliano e anche un italiano, Claudio Tamagnini dell'Ism. Per il governo Netanyahu sono «amici del terrorismo» da fermare subito

C'è la "Marianne di Goteborg" ma anche le "Vittorio", "Rachel" e "Juliano II". Portano i nomi di tre attivisti e intellettuali scolpiti per sempre nella memoria collettiva dei palestinesi e di tanti altri nel mondo, tre delle quattro navi che compongono il nuovo convoglio della Freedom Flotilla III, partito venerdì notte da Creta e intenzionato, come i precedenti, a raggiungere la Striscia di Gaza, violando il blocco che la Marina militare israeliana impone su quel piccolo territorio palestinese. Vittorio Arrigoni, Rachel Corrie e Juliano Mar-Khamis. Tutti e tre hanno pagato con la vita il sostegno ai diritti di chi vive...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.