closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Freddato a colpi di pistola cooperante italiano in Chiapas

Messico. La morte di Michele Colosio, italiano, di Borgosatollo, provincia di Brescia è emblematica del clima di violenza diffusa che si vive in tutto il Chiapas e anche nella vecchia capitale dello stato messicano, San Cristobal de Las Casas

Non sappiamo se è stato per una rapina o per qualche altro motivo direttamente collegato alle attività di Michele Colosia, ma poco cambia. Quello che sappiamo è che finiti i festeggiamenti per la vittoria dell'Europeo di calcio è tornato a casa, nel quartiere di El Relicario, è uscito per andare a fare la spesa e li è stato raggiunto da una moto, con due persone a bordo e che dopo una colluttazione è stato freddato con quattro colpi di pistola. La morte di Michele Colosio, italiano, di Borgosatollo, provincia di Brescia è emblematica del clima di violenza diffusa che si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.