closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Freak Antoni, piccolo grande uomo abrasivo

Musica. Un disco omaggio quasi un atto d'amore dei genovesi Altera e che contiene le ultime parole cantate dall'ex voce degli Skiantos

Sul bavero portava sempre appuntato un «badge» , una spilla rotonda con la scritta: «I Love Satie». Talismano e scongiuro prezioso contro la stupidità arrembante, l'ignoranza scaltrita, le tonitruanti scempiaggini declamate come verità oracolari nel Paese da cui nulla si può pretendere, perché comunque «ha la forma di una scarpa». In fin dei conti quel dichiarare che lui amava Satie, il compositore delle melodie piccole, infantili e guizzanti, era un altro modo per mettere sotto gli occhi e il naso della gente un’altra massima, la sua «non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti», che diede pure il titolo a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.