closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Francia, Mittal a processo per «gestione irregolare di rifiuti industriali»

Inquinamento. L’indagine aveva preso avvio lo scorso anno

Lo stabilimento Mittal di Florange, in Mosella

Lo stabilimento Mittal di Florange, in Mosella

ArcelorMittal dovrà rispondere di «gestione irregolare di rifiuti industriali». Lo ha deciso venerdì il tribunale di Thionville, in Mosella. L’indagine aveva preso avvio lo scorso anno dopo che era circolato un video nel quale si documentava come da un camion dell’azienda, proveniente dal vicino complesso siderurgico di Florange, fosse stato sversato nelle campagne della zona un «misterioso liquido giallastro». Autore del video, lo stesso autista del veicolo, un lavoratore interinale che ha accusato il gigante siderurgico di aver smaltito così dei resti dell’acido utilizzato per trattare l’acciaio e di «non operare alcun riciclaggio dei propri prodotti chimici».

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.