closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Francesco Pecoraro, stabili disagi per instabili equilibri della modernità

Scrittori italiani. «Camere e stanze», racconti da Ponte alle Grazie

In quello che si potrebbe leggere come una sorta di manifesto programmatico della visione del mondo di Francesco Pecoraro, l’anonimo protagonista di «Mi suicido per via dei miliardi di anni» – uno dei racconti di Camere e stanze (Ponte alle Grazie, pp. 480 € 19,00) – elenca le ragioni del suo gesto. Fra le altre: «perché sono costretto a partecipare alla ‘giostra della vita’ e mio malgrado a goderne senza riuscire a approvarne un solo istante», «perché non sopporto di vivere nell’instabilità del moderno e allo stesso tempo perché non sopporto qualsiasi cosa abbia forma stabile», «per questa mia cronica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.