closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fra Bari e Milano, giornataccia del’ex Cavaliere

Processi. A Bari rinviato a giudizio sul fronte Escort. A Milano il magistrato chiede la conferma della condanna sul caso Ruby

Giornata nera per l’ex cavaliere, quella di ieri. La procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio dell’ex presidente del consiglio, accusato di induzione a mentire. Tramite del faccendiere Valter Lavitola, è l’accusa, avrebbe pagato l’imprenditore Gianpaolo Tarantini perché mentisse sulle escort portate nelle sue residenze estive tra il 2008 e il 2009. Tarantini ha sempre sostenuto che Berlusconi non sapeva che fossero prostitute. Per i magistrati invece dagli atti emergerebbe la consapevolezza dell’allora capo del governo. L’udienza preliminare inizierà il 14 novembre. Intanto da Milano arriva un altro colpo per l’ex cavaliere. Ieri il procuratore generale Piero De...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi