closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Forza!». Risorse e limiti del bando di Sinistra Italiana sul mutualismo

Il bando finanziato con 100 mila euro dei parlamentari può porre le basi per il riconoscimento di un welfare “dal basso” che poggia sull’impegno e sulla cittadinanza attiva, ma rischia anche di privilegiare una visione auto-imprenditoriale dell’innovazione a discapito della funzione sociale. Il futuro del partito passa dalla capacità di assumere questa contraddizione

Sinistra Italiana ha lanciato in questi giorni l’iniziativa “Forza!”, per il finanziamento dei progetti di innovazione sociale, economia della condivisione e mutualismo, attraverso i versamenti dei parlamentari di Sinistra Italiana, i quali contribuiscono ogni mese con il 70% della propria indennità netta. L’iniziativa dimostra, finalmente, l’assunzione, anche in Italia, di alcune questioni politiche cruciali. Il welfare assicurativo novecentesco è sempre più insufficiente rispetto a quell’eterogeneità di soggetti e figure produttive sempre più centrali nell’ambito delle nuove forme della produzione. Lo sviluppo dei sistemi di protezione sociale novecenteschi, insieme ad un diritto del lavoro avanzato, era stato il frutto delle rivendicazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.