closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Forza Italia in agguato della fragile maggioranza

Il dibattito sulla fiducia. Il quadro interno è debole, ma l’ombra più cupa la evoca Monti: «Siate umili o arriverà la Trojka». Berlusconi sceglie la linea dura, molto più temibile di quella illustrata da Renzi per il Pd

Matteo Renzi interviene in senato

Matteo Renzi interviene in senato

Mancano appena due interventi a un voto di fiducia senza suspense quando, dopo un dibattito sino a quel momento con pochi guizzi, l'edificio costruito nei suoi due interventi del presidente del consiglio viene smontato mattone su mattone da un bulldozer impietoso. Se ne occupa Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, e non era affatto scontato. Sino a ieri il partito azzurro aveva mantenuto un atteggiamento prudente: no alla fiducia ma disponibilità ad appoggiare i provvedimenti vicini al programma di centrodestra, con moderata fiducia nella capacità della Lega di veicolarle nel nuovo governo. Non sarà così, o lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.