closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Fortunato e Bernal fanno luce al Giro delle nebbie

Contagiro. Tappa 14. Una volta formatasi una coppia, lo scontro è segnato dalla maggiore agilità dell’italiano, che contorceva sì il volto, ma l’altro procedeva addirittura a zig-zag

Giro d'Italia 2021 - edizione 104 - Tappa 14 - Da Cittadella a Monte Zoncolan

Giro d'Italia 2021 - edizione 104 - Tappa 14 - Da Cittadella a Monte Zoncolan

Nella lingua di Cervantes e di Bernal la parola puerto indica sia il porto di mare che il valico montano. Il porto delle nebbie per i personaggi di Maigret è quello attorno alla chiusa di Ouistreham, stavolta per il gruppo è la vetta dello Zoncolan. Bruma freddo e neve attendono Lorenzo Fortunato che coglie, arzillo sopravvissuto della fuga di giornata, la prima vittoria in carriera nella prima sua presenza al Giro. Il profilo dell’investigatore chiamato a far luce sull’intricata vicenda della classifica generale non è quello paffuto con la pipa di Maigret, ma quello affilato col nasone di Bernal che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi