closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fornaro (Pd): «Ci vogliono due schede, così è un altro imbroglio»

Il senatore autore della proposta. «Nessun renziano ha ancora annunciato di voler sottoscrivere la legge che Renzi dà già per fatta. Che ancora non è neanche depositata. Io comunque voto no»

Il senatore Federico Fornaro (Pd), schierato con il No al referendum

Il senatore Federico Fornaro (Pd), schierato con il No al referendum

Federico Fornaro, senatore del Pd, bersaniano, è il primo firmatario di un disegno di legge presentato a gennaio scorso per tentare di riportare le scelte dei cittadini nell’elezione del nuovo senato, che per la riforma costituzionale sarà eletto non più direttamente ma dai consigli regionali. Senatore, perché allora Renzi parla di legge Chiti? Immagino perché il mio collega Vannino Chiti, che l’ha firmata, è per il Sì al referendum mentre io resto per il No. Quando noi proponevamo l’elezione diretta dei senatori siamo stati messi alla gogna dalla maggioranza del partito, il governo si è opposto e questa legge, presentata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.