closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fondi Ue, tutti subito. Ora il percorso è obbligato

Il Piano sono io. Il premier ha scelto di accedere all’intero prestito convinto che sia il momento di osare

Now’s the Time: il momento è adesso. Draghi non lo dice apertamente nella presentazione del Pnrr alla Camera ma il senso del messaggio è chiaro sin dall’esordio, con il richiamo al 25 aprile, la citazione di uno scritto di De Gasperi del 1943, «A noi l’onere e l’onore di preparare nel modo migliore l’Italia di domani», e un monito preciso: «Ritardi, inefficienze, miopi visioni di parte anteposte al bene comune peseranno direttamente sulle nostre vite e forse non vi sarà più tempo per porre rimedio». Riprende il tema in conclusione, dopo aver elencato i punti in cui si articola il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi