closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Fondi Ue per scortare l’Aquarius a Barcellona»

Migranti. Il quotidiano online Euobserver accusa il governo italiano. La Commissione europea per il momento non conferma e smorza la polemica.

La nave dell'Ong Sos Mediteranée

La nave dell'Ong Sos Mediteranée

Il governo italiano avrebbe utilizzato fondi europei per l'immigrazione per scortare la nave Aquarius fino al porto di Barcellona lo scorso giugno. A rivelarlo il quotidiano online Euobserver (che si occupa delle notizie interne all'Unione europea) attraverso un'analisi dei dati ottenuti grazie al Freedom of Information Act e alla testimonianza di un ex-comandante della Guardia costiera, oggi in pensione. La Commissione europea per ora non conferma e affievolisce così la questione: «La Commissione ha procedure molto precise e dettagliate sulla spesa dei fondi Ue, e non c'è un euro che non venga rimborsato, se le spese non sono ben motivate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.