closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pechino dopo la decisione Fmi: «Avanti con le riforme»

Cina. I mercati ora spingono il paese a realizzare le liberalizzazioni promesse

Ora la palla sembra tornare a Pechino. Il riconoscimento dell’Fmi disposto a inserire lo yuan nel paniere delle monete che compongono i «Diritti speciali di prelievo», è un grande successo per Xi Jinping e la banca centrale cinese, ma richiede anche ulteriori passaggi. Intanto, è bene sottolineare, che si tratta di un fatto importante, per quanto tardivo, la cui rilevanza «difficilmente può essere sopravvalutata» e rappresenta un «incoraggiamento alle riforme». È quanto ha sostenuto ieri l’agenzia di stampa ufficiale Xinhua, sottolineando che l'ingresso della valuta cinese nel paniere da parte del Fondo monetario internazionale «è una conseguenza naturale della crescita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi