closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Flussi e enigmi tra sonorità distopiche

Note sparse. Un disco da suonare al buio, nove nuove tracce per Psycho Kinder

Psycho Kinder

Psycho Kinder

Un disco da ascoltare al buio dopo uno di quei giorni frenetici e senza senso, per essere consapevolmente sferzati dai suoni sintetici, disturbanti, che fanno da contrappunto alla voce robotica che declama Eraclito e ritrovarsi finalmente in un limbo dove sentire noi stessi. I nove brani di Perì Physeos del progetto Psycho Kinder saturano l’ambiente di palpiti primordiali, hanno il sapore sperimentale frutto di un’ispirazione alienata, sprofondata nell’imperscrutabilità asfissiante e il disincanto di un flusso darkwave. Gli Psycho Kinder nascono nel 2009 dall’idea di Alessandro Camilletti che negli anni si è avvalso di diverse collaborazioni come Andrea Chimenti o Fabrizio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi