closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Flotta Usa con mille missili nel Mediterraneo

L’arte della guerra. La rubrica settimanale a cura di Manlio Dinucci

Sul ponte della portaerei Usa Harry S. Truman (CVN-75)

Sul ponte della portaerei Usa Harry S. Truman (CVN-75)

La portaerei Usa Harry S. Truman, salpata dalla più grande base navale del mondo a Norfolk, in Virginia, è entrata nel Mediterraneo con il suo gruppo d’attacco. Esso è composto dall’incrociatore lanciamissili Normandy e dai cacciatorpediniere lanciamissili Arleigh Burke, Bulkeley, Forrest Sherman e Farragut, più tra poco altri due, il Jason Dunham e The Sullivans. È aggregata al gruppo d’attacco della Truman la fregata tedesca Hessen. La flotta, con a bordo oltre 8.000 uomini, ha una enorme potenza di fuoco. La Truman – superportarei lunga oltre 300 metri, dotata di due reattori nucleari – può lanciare all’attacco, a ondate successive,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi