closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Flat tax e Reddito, governo in trincea: «Tutto e subito»

Governo. Da Di Maio a Salvini stessa parola d’ordine. Ma per la copertura dei due provvedimenti non è indicata la fonte dei finanziamenti

I vicepremier e ministri Luigi Di Maio e Matteo Salvini foto Ansa A sinistra Giovanni Tria

I vicepremier e ministri Luigi Di Maio e Matteo Salvini foto Ansa A sinistra Giovanni Tria

Allertato dai mercati e dagli investitori, che minacciano di trasformare il debito pubblico italiano in carta straccia se si procedesse con Flat-Tax e Reddito di cittadinanza in deficit, il governo Lega-M5S si è messo in trincea. Luigi di Maio assicura che l’esecutivo non entrerà in rotta di collisione con l’Europa ma andrà avanti per la sua strada senza tentennamenti, Giuseppe Tria giura che non ci saranno politiche in deficit, mentre Giancarlo Giorgetti, uomo ombra di Matteo Salvini, mette le mani avanti a proposito di Flat Tax e Reddito di cittadinanza: “Allo stato della discussione posso soltanto dire che o li...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi