closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Fiume avvelenato, risarcimento di 626 milioni per i cittadini di Flint

Stati uniti. La giudice Judith Levy stabilisce la compensazione per gli abitanti della città del Michigan vittime della crisi idrica

Manifestanti a Flint

Manifestanti a Flint

Una giudice federale, Judith Levy, ha approvato un risarcimento da 626 milioni di dollari per le vittime della crisi idrica di Flint, nel Michigan, una delle peggiori crisi Usa riguardanti la salute pubblica. Levy ha definito l’accordo un «risultato notevole che stabilisce un programma completo di compensazione e una tempistica coerente». La maggior parte del denaro proverrà dalle casse dello stato del Michigan, accusato di aver ripetutamente trascurato i rischi derivanti dall’utilizzo del fiume Flint senza aver prima trattato adeguatamente l’acqua. I pagamenti verranno effettuati in base a una formula che indirizza somme più alte ai richiedenti più giovani e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.