closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fioramonti (M5s): «Lega meno liberista del Pd, tuteleremo l’ambiente come mai»

Intervista. Il possibile ministro dello Sviluppo: su Ilva tutti i 14mila operai saranno tutelati. «Faremo un decreto per togliere l’immunità penale su Taranto». Scrivevo sul Manifesto, vengo da questa famiglia e ho lavorato inutilmente per un governo progressista. Il progetto Tav sarà rivisto, altre grandi opere più accettabili saranno fatte

Lorenzo Fioramonti, parlamentare M5s e possibile ministro dello Sviluppo economico

Lorenzo Fioramonti, parlamentare M5s e possibile ministro dello Sviluppo economico

Professor Lorenzo Fioramonti, possibile ministro o viceministro dello Sviluppo economico, lei ha scritto più volte su Il Manifesto come commentatore. Da uomo di sinistra cosa direbbe ai nostri lettori che hanno votato M5s e che ora sono inorriditi da un’alleanza con la Lega? Vengo dalla vostra famiglia. E proprio per questo, assieme ad alcuni che hanno gli stessi ideali, abbiamo cercato di trattare con il Pd per un contratto più progressista. Purtroppo la politica italiana non ha più l’impostazione sociale di un tempo e ora la Lega su molte tematiche è più propensa alla resistenza alla globalizzazione e al liberismo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.