closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Fiom: rappresaglia contro un delegato alla Dema

Pomigliano. La protesta stamattina ai cancelli dell'azienda del settore aerospaziale

Discriminazioni e rappresaglie fino al licenziamento di un delegato sindacale. Le denuncia la Fiom-Cgil alla Dema, un’azienda del settore aerospaziale con sei sedi in Italia e all’estero, di cui due nel napoletano: 500 dipendenti divisi tra Pomigliano d’Arco e Somma Vesuviana. Stamattina i metalmeccanici della Cgil saranno ai cancelli della sede di Somma per protestare. La spa si occupa di progettazione e produzione di strutture aeronautiche, ha commesse per un miliardo e un portafoglio clienti molto ricco (Alenia, Bombardier, Agusta, Airbus military, Selex e altri) ma ha anche 130 milioni di passivi. A inizio anno la Dema decide di avviare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi