closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fine vita, un’altra sentenza per la libera scelta. E Grillo sprona i suoi: «Non siate bacchettoni»

Il Giudice tutelare di Roma riconosce la volontà del paziente anche senza testamento. Alla Camera dalla prossima settimana riprende l'iter della legge sulla dolce morte

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Mentre un’altra sentenza di tribunale, dopo quella della Consulta, segna la via per la libertà di scelta nel fine vita, Beppe Grillo dal suo blog scuote le coscienze dei suoi seguaci invitandoli a non essere «estremi anche nella bacchettoneria» e a non mettere bocca in decisioni altrui che riguardino soltanto la propria morte. E il Parlamento finalmente si decide a riavviare l’iter della legge che, nelle istanze della maggioranza dei cittadini italiani, secondo gli ultimi sondaggi Swg, dovrebbe contenere la legalizzazione dell’eutanasia. «La prossima settimana riprendiamo i lavori sul fine vita», ha assicurato la presidente della Commissione Giustizia della Camera,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.