closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Figliuolo abbassa le penne, il piano è meno ambizioso

Vaccini. La promessa di 500 mila somministrazioni al giorno entro il 20 aprile non è stata centrata, il generale scende a 315 mila, un ritmo già toccato la settimana scorsa. Eppure le dosi non mancano: nei frigoriferi ce ne sono 6 milioni. E infatti gli altri paesi europei corrono più di noi

La tappa nelle Marche del commissario Francesco Paolo Figliuolo

La tappa nelle Marche del commissario Francesco Paolo Figliuolo

Il numero dei nuovi casi positivi al coronavirus torna al di sotto delle diecimila unità. È un lunedì, dunque il calo è fisiologico. Ma se si confrontano i dati su base settimanale, negli ultimi sette giorni i nuovi casi sono calati del 25% rispetto a una settimana prima. Non è altrettanto positivo il dato sui decessi: nelle ultime 24 ore sono stati 358, ma la media dell’ultima settimana (469) è del 10% superiore ai 425 morti giornalieri dei sette giorni precedenti. Dopo 5 giorni consecutivi di calo, ieri i pazienti in terapia intensiva sono risaliti di 8 unità a quota...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi