closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ferriera di Servola, accordo senza garanzie

L'acciaieria di Trieste. Chiusura dell’area a caldo, il piano Arvedi prevede 163 esuberi su 580: la Fiom non firma

La Ferriera di Servola a Trieste vista dal mare

La Ferriera di Servola a Trieste vista dal mare

Viene considerata una piccola Ilva. Il paragone con Taranto per la situazione di Trieste, sebbene inevitabile, è comunque improprio. Basta raffrontare i numeri: 8.700 addetti ex Ilva a Taranto, 580 ex Lucchini a Trieste. Dal fallimento del 2012 a oggi la proprietà di Arvedi - sempre in predicato di entrare nella cordata ex Ilva - è stata furba e intelligente a gestire l’impianto acquisito a ottobre 2014. Il 28 agosto scorso la Regione ha deciso per la «chiusura dell’area a caldo» «con misure compensative per la riconversione e contestuale occupazione della popolazione lavorativa eccedente». Alla vigilia di natale è arrivato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.