closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Fenomenologia dei fuochi di rivolta

America nera. La raccolta «Black Fire», a cura di Anna Curcio per DeriveApprodi. Frammenti e analisi delle sommosse più recenti nel solco di una tradizione secolare di protagonismo politico

Il pioniere dei diritti civili John Lewis proiettato sul piedistallo della statua del generale confederato Robert E. Lee su Monument Avenue, a Richmond, in Virginia

Il pioniere dei diritti civili John Lewis proiettato sul piedistallo della statua del generale confederato Robert E. Lee su Monument Avenue, a Richmond, in Virginia

Black Fire, fuoco nero. È il titolo di una bellissima, e davvero opportuna, raccolta di saggi di autrici e autori, attivisti africano-americani a cura di Anna Curcio (DeriveApprodi, pp. 120, euro 10, collana «Input»). Uscito sulla scia del fuoco estivo nero, sprigionato in risposta all’omicidio di George Floyd dalle imponenti manifestazioni antirazziste globali dei movimenti connessi a Black Lives Matter, il testo è composto da una serie di frammenti di scritti, non fra i più noti, di diversi «classici» del pensiero nero, nonché di analisi più recenti sulle cause, condizioni e composizione sociale delle lotte più significative contro la violenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi