closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Federica Michisanti, in nome del jazz

Musica. Incontro con la contrabbassista romana autrice col suo trio di «Isk», un disco che ha avuto importanti riconoscimenti

Federica Michisanti

Federica Michisanti

«Bisogna credere nella primavera, e nelle note che verranno». Così dice Federica Michisanti, contrabbassista romana autrice col suo trio dell’ottimo Isk, un disco che ha avuto importanti riconoscimenti, e così recita la rassegna,promossa dall’associazione 4’33’’ , You must Believe in Spring a Mantova lo scorso aprile. Con lo storico e vulcanico collega di corde ed archetto Roberto Bellatalla negli spazi suggestivi del Teatro Magro i due musicisti hanno esplorato possibilità per un’ora di musica urgente e viva.Note lunghe come uno Shostakovic alla moviola, il moto browniano del suono libero, stridori, sfrigolii, un free da camera scabro misurato, capace di indugiare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.