closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Fedeli fai da te, jihadisti per caso

Intervista. Parla il sociologo Vincent Geisser, tra i maggiori studiosi dell’Islam francese e del radicalismo. Come nascono i terroristi islamici europei: non solo figli di immigrati, trovano nelle guerre di religione il fascino assurdo dell’estremo. «Disturbati emotivi, sostituiscono i simboli con la realtà. In prigione, il contatto con i musulmani».

Vincent Geisser

Vincent Geisser

Presidente del Centro d’informazione e studio sulle migrazioni internazionali di Parigi e ricercatore presso l’Institut français du Proche-Orient di Beirut, il sociologo Vincent Geisser è uno dei maggiori studiosi dell’Islam francese cui ha dedicato diverse opere, tra cui Marianne et Allah (La Découverte) e Ethnicité républicaine (Presses de Sciences Po). Non è perciò la prima volta che si misura con il nuovo terrorismo domestico di matrice jihadista. I responsabili dell’attacco a Charlie Hebdo sono nati e cresciuti a Parigi. Come è possibile che si siano trasformati in fanatici jihadisti? Intanto si deve chiarire come si tratti, prima ancora che di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.