closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Fecondazione eterologa, la Consulta: «Divieto discriminante»

Il diritto di una coppia ad avere dei figli e a formare una famiglia è «espressione della fondamentale e generale libertà di autodeterminarsi». È dunque incostituzionale, il divieto di fecondazione eterologa, cioè con gameti esterni alla coppia, che era imposto nella legge 40, smantellata ormai pezzo per pezzo nelle aule di tribunale, e la sua cancellazione «non provoca alcun vuoto normativo». È quanto scrive la Corte costituzionale nelle motivazioni, pubblicate ieri, della sentenza 162 con cui lo scorso 9 aprile ha ripristinato la possibilità di accedere alle tecniche di procreazione eterologa. Non solo: «La disciplina in esame incide sul diritto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.