closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Fca: un milione di auto in Italia. E Guariniello indaga su Volkswagen

Industria. Le previsioni ottimistiche di John Elkann. Il pm torinese avvia le verifiche sulle emissioni inquinanti nel nostro paese: verranno estese anche alle altre marche

Sergio Marchionne e John Elkann, rispettivamente ad e presidente di Fca

Sergio Marchionne e John Elkann, rispettivamente ad e presidente di Fca

Chissà se Fiat Chrysler riuscirà ad avvantaggiarsi delle enormi difficoltà che deve affrontare la Volkswagen dopo lo scandalo sulle emissioni Diesel, ma quel che è certo è che il gruppo guidato da Sergio Marchionne - che pure in questi giorni ha sofferto parecchio in borsa, come tutte le case automobilistiche - vuole lanciare un messaggio di speranza. Il compito è affidato al presidente, John Elkann, che ieri ha annunciato una produzione di 1 milione di vetture in Italia per il 2016. «In tutto il 2015 Fca produrrà oltre 900mila vetture e nel prossimo anno supereremo ampiamente il milione di unità»,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.