closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Fca, né innovazione, né nuovi modelli: solo tanta Cassa integrazione

Il caso . Futuro allarmante a Mirafiori e Pomigliano. De Palma (Fiom-Cgil): operai tutti insoddisfatti, chiedo a Fim e Uilm di fermarsi e ripartire insieme

Fca-Fiat

Fca-Fiat

Se Gianni Rinaldini ha incontrato Sergio Marchionne molte volte nei suoi anni alla guida della Fiom, Michele De Palma - da cinque anni responsabile auto del sindacato dei metallurgici Cgil - non ha «mai avuto il piacere». Perché se è vero che la Corte Costituzionale a luglio 2013 ha riportato la Fiom nelle fabbriche Fca, l’apartheid voluta da Marchionne va avanti. «L’unico luogo in cui gli incontri con l’azienda non sono separati è il Comitato aziendale europeo (Cae) perché è regolato da una direttiva europea e non ci possono escludere». Lì De Palma ha incontrato Alfredo Altavilla, uno dei papabili...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi