closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Fatah su un binario morto, il vuoto politico aiuta Hamas

Palestinesi. Lo scrittore Elias Khoury si unisce ai tanti che chiedono che il presidente dell'Anp Abu Mazen si faccia da parte. Intanto Gaza finisce di nuovo sotto le bombe

Una casa di Gaza bombardata dall'aviazione israeliana

Una casa di Gaza bombardata dall'aviazione israeliana

In un paese, il Libano, dove una buona porzione della popolazione guarda con ostilità la presenza dei profughi palestinesi, Elias Khoury è una voce controcorrente. Nei suoi romanzi ha raccontato i palestinesi con storie di individui e attraverso le loro rivendicazioni. Uno dei suoi romanzi più belli, «La porta del sole», ne è una dimostrazione. Per questo il suo giudizio ha grande valore per i palestinesi. In un articolo uscito ieri su Orientxxi, Khoury decreta la fine dell'era di Fatah, per decenni il più importante dei movimenti palestinesi. E attribuisce la causa della conclusione di questo percorso politico al presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.