closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fassina: non lascio il comune, al limite lascio la camera

Stefano Fassina

Stefano Fassina

«Non abbiamo scherzato, ho una responsabilità verso gli elettori». Con queste parole Stefano Fassina, che ha raccolto il 4,5 alle elezioni di domenica scorsa, ha confermato che non intende lasciare l’unico seggio che la sinistra ha conquistato a Roma al primo degli eletti della sua lista, Sandro Medici. Seggio garantito, che vinca Raggi o Giachetti. Sul ballottaggio Fassina ancora non si esprime, dopo aver detto al manifesto due giorni fa che avrebbe dato l’indicazione di votare scheda bianca. «Ci sono cinque punti fondamentali per il nostro elettorato che proponiamo ai candidati al ballottaggio», ha detto ieri nel corso dell’assemblea organizzata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.