closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fassina inaugura la sede elettorale nel quartiere multietnico di Tor Pignattara

Roma. Sel e Lista Tsipras formalizzano il sostegno al candidato sindaco. «Il percorso di ascolto inizia dalle periferie. Mai con il Pd: è inaffidabile»

Inaugurazione della sede del comitato elettorale per Stefano Fassina sindaco di Roma a Torpignattara

Inaugurazione della sede del comitato elettorale per Stefano Fassina sindaco di Roma a Torpignattara

Ha scelto il quartiere semi periferico più citato nei proclami xenofobi della Lega, quello del rapper Amir Issaa e della scuola Pisacane dove Mario Borghezio finì per essere cacciato dalle mamme. Il quartiere, ad un passo dalla movida del Pigneto, che ancora non riesce ad integrare le famiglie autoctone, gli studenti universitari in cerca di affitti accessibili e la gran moltitudine di immigrati giunti ormai alla seconda generazione. E' a Tor Pignattara che Stefano Fassina, che ha formalizzato la sua candidatura a sindaco di Roma il 27 novembre scorso, ha deciso di inaugurare ieri, in via AntonioTempesta 126, la sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi