closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Expo 2015, i dannati dell’evento

Terre promesse. L’Expo 2015 è un laboratorio nel quale sono sperimentate le forme di precarietà prevista dal Jobs Act. Mentre l’uso del lavoro gratuito viene spacciato come un’occasione da sfruttare per arricchire il proprio «curriculum vitae»

Opera di Philippe Ramette

Opera di Philippe Ramette

«Come fai a "nutrire il pianeta" se non paghi i volontari che lavorano all’Expo?» ha domandato un giovane professionista milanese nel corso di un animato forum che commentava #IoNonLavoroGratisPerExpo, la campagna promossa in rete da decine di ragazze e ragazzi, giovanissimi, che hanno posato davanti ad un obiettivo con lo slogan scritto con un pennarello blu su un A4. Tra le centinaia di commenti è spuntato anche quello di una giovane avvocata che ha ammesso di ricevere solo un modesto rimborso spese in uno studio «con la scusa del tirocinio»: «Ma come si fa a lavorare gratis – ha chiesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.