closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ex Ilva, il Tar dà ragione al sindaco di Taranto: va chiusa, inquina ancora

La Sentenza. Respinti i ricorsi di Arcelor Mittal e amministratori straordinari «Entro 60 giorni va completato lo spegnimento dell’area a caldo». Intanto al processo «ambiente svenduto» presto le richieste dei pm contro i Riva

L'ex Ilva di Taranto vista dal mare

L'ex Ilva di Taranto vista dal mare

Il Tar di Lecce ha respinto i ricorsi presentati da ArcelorMittal Italia ed Ilva in amministrazione straordinaria, avverso l’ordinanza sindacale contingibile ed urgente del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci del 27 febbraio 2020. Preoccupato dal rischio sanitario derivante dalla produzione dello stabilimento siderurgico e dalle emissioni in atmosfera dovute ad anomalie impiantistiche registrate tra agosto 2019 e il febbraio di un anno fa, il primo cittadino chiedeva l’eliminazione del rischio e, in via conseguente, la sospensione delle attività del siderurgico qualora non fosse possibile risolvere i problemi impiantistici. I RICORSI SOSTENEVANO INVECE da un lato come il sindaco avesse emanato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.