closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ex deputato russo ucciso in Ucraina. Scontro Kiev- Mosca

Ucraina/Russia. Denis Voronenkov era membro del partito comunista. Via da Mosca dal 2016, testimone del processo contro l’ex presidente Janukovich

Il corpo dell'ex deputato russo Denis Voronenkov dopo gli spari che l'hanno ucciso a Kiev

Il corpo dell'ex deputato russo Denis Voronenkov dopo gli spari che l'hanno ucciso a Kiev

Ieri a Kiev, in mattinata, un ex deputato del partito comunista della federazione russo, è stato ucciso all’uscita di un albergo del centro della capitale ucraina. L’uomo, Denis Voronenkov, è morto. Uno dei suoi assassini sarebbe stato ferito dalla guardia del corpo del deputato ed è poi morto all’ospedale. Voronenkov era rifugiato in Ucraina nel 2016 ed era considerato un testimone fondamentale nel processo contro l’ex presidente ucraino, il filo russo Janukovich, accusato di aver facilitato quella che per Kiev è stata un’«aggressione della Russia». Voronenkov è un personaggio ambiguo, ormai etichettato come un esponente della dissidenza anti Putin, contro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi