closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ex Bekaert in stallo, lavoro a rischio

Delocalizzazioni. Dopo l'ultimo incontro al Mise, assemblee preoccupate (e separate) di Fiom e Fim. Daniele Calosi: "Ci sono 224 operai in cigs, ma nelle due proposte in campo ci sono solo 90 riassunzioni. E' inaccettabile". Il segretario fiorentino Fiom conferma il progetto di cooperativa: "Nelle prossime settimane Legacoop Toscana presenterà il piano industriale, con la riassunzione di tutti gli operai".

Operai Bekaert manifestano sotto il Mise

Operai Bekaert manifestano sotto il Mise

Sul futuro dei lavoratori ex Bekaert non si diradano le nubi. All'indomani dell'incontro – sostanzialmente inutile – al Mise per esaminare i progetti di reindustrializzazione dello stabilimento, al circolo Arci Rinascita di Figline Valdarno c'è stata un'affollata assemblea organizzata dalla Fiom Cgil: “C'è un po' di scoramento – tira le somme Daniele Calosi – perché dopo quasi quattro mesi dall’ultimo incontro al ministero, le principali proposte di rilevare lo stabilimento sono ancora due, entrambe interessate alla produzione di filo tubi. La prima, da parte di un’azienda italiana (Trafilerie Meridionali, ndr) che riassorbirebbe solo 90 lavoratori con l’impegno, in caso riesca...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.