closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

Evviva il talento!

Addio uguaglianza e solidarietà. Il verbo – ma l’abbiamo già sentita da Tony Blair e venti anni fa – dell’era renziana è tutto racchiuso nelle parole d’ordine: merito, qualità e talento.

In questi giorni la Guardia di Finanza e la Regione Toscana hanno scoperto davvero la truffa del secolo: più di 160mila bottiglie di Brunello di Montalcino contraffatto. Era solo vino comune etichettato diversamente e bollato con tutti i crismi del prestigioso vino.

Un megaffare del nuovo made in Italy fai da te. Certo, il merito è quello di una truffa e la qualità alla fine è stata più che scadente.

Ma che talento!

.


Vuoi partecipare alla costruzione del nuovo manifesto?
Questa è l’ultima settimana per farlo!

Nel 2021 compiremo i 50 anni in edicola e vogliamo far crescere insieme questo esperimento unico di informazione libera, critica e autofinanziata dai lettori.

Vogliamo un sito grande, che rispetti la privacy e metta al centro i lettori. Un sito coinvolgente e partecipato, dove sia possibile informarsi liberamente e “formarsi” come comunità.

ACQUISTA L’ABBONAMENTO DIGITALE SPECIALE
3 SETTIMANE A 10 €

entrerai nella “comunità dei lettori” che lavoreranno con noi per disegnare il giornale del futuro

ABBONATI
Scegli una diversa formula di abbonamento | Scopri la campagna