closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Evacuare subito donne e bambini

Il centro di detenzione di Zawia in Libia

Il centro di detenzione di Zawia in Libia

Nei giorni in cui la magistratura decide che vanno avanti le indagini sul naufragio dell'11 ottobre 2013 per fare chiarezza sulle eventuali omissioni di soccorso che portarono alla morte di centinaia di persone al largo di Lampedusa, ci troviamo di fronte ad altre strazianti immagini di soccorsi e interventi in mare le cui dinamiche e responsabilità andrebbero immediatamente definite. Fa impressione leggere i racconti degli operatori umanitari impegnati nei giorni scorsi in quel tratto di Mediterraneo non solo a cercare di salvare vite umane, ma a doversi difendere da atti minacciosi e illegittimi, in acque internazionali, da parte di forze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi