closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Europa e Africa, accordo sui migranti

Processo di Khartoum. Campi per i profughi in Africa gestiti da Unhcr e Oim. Ma c’è chi teme la nascita di nuovi ghetti

Un campo profughi gestito dall'Unhcr

Un campo profughi gestito dall'Unhcr

Le speranze sono molte, almeno quante sono le preoccupazioni che da diverse settimane circondano l’iniziativa. Dopo Triton, la missione europea che ha il compito di controllare le frontiere marittime del continente, l’Unione europea si prepara ora a lanciare un nuovo piano - battezzato Processo di Khartoum - destinato a contrastare il traffico di esseri umani ma anche al controllo dei flussi migratori provenienti dal Corno d’Africa. Un progetto messo a punto nei mesi scorso in accordo con l’Unione africana e che verrà presentato domani al termine della IV Conferenza ministeriale euro-africana su migrazioni e sviluppo in corso a Roma. Per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.